in

Napoli. Ucraini vendevano farmaci illegali in strada: 2 arresti

   Antibiotici, analgesici, decongestionanti nasali, antinfiammatori, antistaminici ma anche ansiolitici e antidepressivi, venduti senza alcuna prescrizione medica. I carabinieri hanno sequestrato 300 confezioni di farmaci illegali venduti da uomo e una donna, entrambi ucraini, che avevano organizzato il loro ‘smercio’ su un marciapiede del corso Arnaldo Lucci.

19 GEN – Antibiotici, analgesici, decongestionanti nasali, antinfiammatori, antistaminici ma anche ansiolitici e antidepressivi. Sono i farmaci sequestrati dai Carabinieri di Napoli a due cittadini ucraini, un uomo e una donna, che avevano organizzato il loro ‘smercio’ su un marciapiede del corso Arnaldo Lucci. Dagli accertamenti è emerso che su nessuna scatola era presente l’approvazione dell’Aifa: erano infatti medicinali contrabbandati dall’Ucraina all’Italia.
 
Un serio pericolo per la salute pubblica conseguente innanzitutto all’incertezza della composizione del presunto farmaco e poi per la somministrazione senza il previsto controllo medico.
I militari hanno sequestrato complessivamente circa 300 confezioni, suddivise in 27 tipi di farmaci. Proseguono gli accertamenti per ricostruire i canali illegali di approvvigionamento della merce.

http://www.quotidianosanita.it

В економіку Рівного найбільше інвестували Британія, Італія та США

Відзначення Дня Соборності у Римі (АНОНС)