in

Governo italiano destina 12 milioni di euro alle imprese, ucraine

   L’Unione europea ha deciso di sostenere le imprese del settore privato e la modernizzazione dell’economia ucraina a partire dal 2015, con un finanziamento del valore di circa 100 milioni di euro.

Questo arriva dopo la decisione di prestare allo Stato ucraino 1,6 miliardi di euro.

Secondo l’agenzia di investimenti statali, gli investimenti interesseranno i distretti industriali di Lviv, Dolyna, Slavuta, Korosten e Kremenchuk.

Visto che l’Italia partecipa alle spese Ue per circa il 12% – secondo contributore netto dell’Ue – significa che i contribuenti italiani sosterranno le imprese ucraine con circa 12 milioni di euro. Mentre i nostri imprenditori si suicidano.

Vi invitiamo al corso di lingua ucraina per adulti a Perugia

Ospedali veneti pronti ad accogliere feriti ucraini