in

Milano manifesta per integrazione ucraina nell’UE

   50 cittadini italiani ed ucraini residenti in Lombardia hanno manifestato a Milano per sostenere l’integrazione dell’Ucraina nell’Unione Europea, recentemente bloccata dal Presidente Viktor Yanukovych dopo lunghe trattative con i vertici UE.

Il sit-in, denominato Euromaidan Lombardia -così come le simili manifestazioni in supporto dell’Associazione Ucraina nell’UE che si sono tenute in diverse città ucraine ed europee- ha ottenuto, tra gli altri, l’appoggio del Consigliere Regionale della Lombardia PD Carlo Borghetti, e del Consigliere Comunale di Milano FLI Manfredi Palmeri.

“Per via della sua ricchezza infrastrutturale energetica, industriale, agricola ed umana, l’Ucraina è un Paese a cui l’UE deve aprire le sue porte al più presto per contribuire in maniera significativa al superamento della crisi -ha dichiarato il portavoce del Comitato Euromaidan Lombardia, Matteo Cazzulani- Il Presidente Yanukovych non può negare il suo popolo il Sogno Europeo: deve firmare subito l’Accordo di Associazione con l’UE e porre fine alle repressioni dell’opposizione e della stampa indipendente”.

Matteo Cazzulani
Free lance journalist and energy deals consultant
m.cazzulani@gazeta.pl

Petizione a sostegno della sottoscrizione dell’accordo Ucraina-UE:
Vi prego di diffonderla fra tutti coloro che conoscete.
Grazie.

Євромайдан в Римі

Ucraini in piazza anche in Italia:”Entriamo nell’Ue”