in

Holodomor, genocidio comunista

   La Chiesa Greco-Cattolica ucraina e la chiesa Ortodossa ucraina – patriarcato di Kyiv hanno lanciato un appello congiunto verso la popolazione credente del Paese. Hanno chiamato tutti a onorare le vittime di un genocidio “nascosto” l’Holodomor, il genocidio per fame organizzato dal regime comunista di Stalin contro gli ucraini.

La Chiesa Greco-Cattolica ucraina e la chiesa Ortodossa ucraina – patriarcato di Kyivan hanno lanciato un appello congiunto verso la popolazione credente del Paese. Hanno chiamato tutti a onorare le vittime di un genocidio “nascosto” l’Holodomor, il genocidio per fame organizzato dal regime comunista di Stalin contro gli ucraini.

L’Holodomor, la morte per fame, è avvenuto negli anni 1932-1933. Un monumento alle vittime è stato eretto davanti alla Chiesa di San Michele a Kiev. Il San Michele originario è stato distrutto per ordine di Mosca, ma dopo la riconquista dell’indipendenza la chiesa è stata ricostruita. L’Holodomor fa parte dei genocidi “nascosti”, ignorati volutamente per decenni, come quello armeno, per ragioni geopolitiche, o per affinità politica con il partito comunista al potere in Russia fino al 1989.  

L’arcivescovo Yevstratiy, della Chiesa ortodossa ucraina- patriarcato di Kyivan, ha dichiarato: “Vogliamo che questo sia un giorno di commemorazione e preghiera. Disgraziatamente, quando queste persone sono morte, molto di rado le cerimonie funebri sono state celebrate in maniera degna. Quindi il nostro dovere è non solo quello di ricordarle, ma di pregare per loro”.

 http://www.lastampa.it/

Олимпийська медалистка Москаленко працювала з мафією

МЗС радить замінити продовжені закордонні паспорти на нові